© 2017 by

ATENA srl.

Via Marzeno 65 - 48013 BRISIGHELLA - ITALY

P.Iva IT 02518570391

CODICE IDENTIFICATIVO: M5UXCR1

Tel +39 0546  060600  info@atena.srl

Per riprodurre immagini e testi è necessaria autorizzazione

Le immagini dei dispositivi sono indicative. Gli apparecchi possono subire piccole variazioni dimensionali e ponderali.

ATENA srl

65, Marzeno street 

48013 BRISIGHELLA 

ITALY

VAT number IT02518570391

Tel +039 0546 060600   info@atena.srl

Permission to reproduce images and text is required.

 

Device images are indicative. The devices can undergo small dimensional and ponderal variations.

LA TECNOLOGIA

I dispositivi della Quantum Technology agiscono come “armonizzatori di campo” perché eliminano o riducono l’impatto delle perturbazioni e radiazioni elettromagnetiche sull’organismo.

Sfruttando la dipendenza della struttura dei sali ionici precipitati dalle caratteristiche vibrazionali (elettrodinamiche) dell’acqua, Quantum è in grado di eliminare il problema del calcare, che non si deposita più nelle condutture percorse dall’acqua, nei lavandini e nelle docce, nelle lavatrici e nelle lavastoviglie, nelle caldaie e boilers.

Il calcare, presente nell’acqua sotto forma di ioni soluti, non si aggrega più formando calcite ma si trasforma in aragonite e le incrostazioni di calcare già presenti si disciolgono nel tempo.

Gli impianti di riscaldamento riacquistano l’efficienza originaria, l’intasamento dei filtri negli impianti idrici e di riscaldamento viene eliminato con l’ottenimento di un risparmio sulle spese di riscaldamento e sui costi di produzione dell’acqua calda.

Diminuisce inoltre la tensione superficiale dell’acqua, permettendo di ridurre drasticamente il consumo di detersivi, disincrostanti acidi, saponi e shampoo, riducendo così anche l’inquinamento da reflui.

Quantum diminuisce inoltre la carica batterica dell’acqua agendo sui meccanismi di adesione dei batteri (diversi ceppi di Legionella, di Pseudomonas, ed altre specie microbiologiche come Salmonella, Escherichia coli, Coliformi, Colifecali, ecc.) ed eliminando quindi il biofilm dalle tubazioni. Si ottengono ottimi risultati anche nell’abbattimento delle formazioni algali.


Non ultimo, avviene anche un insieme di processi riduzione elettrochimica degli ossidi di ferro. Le acque pigmentate dal ferro ritornano spesso limpide e cristalline.

Nell’aria si implementa la cedibilità elettronica della frazione coerente dell’umidità in forma di micro-goccioline (domini coerenti) d’acqua sospese, producendo un salubre aumento della ionizzazione negativa.

Di conseguenza aumentano il potere tonificante degli ambienti, la velocità di scomparsa degli odori negli stessi e l’abbattimento a terra del particolato aereo includente anche spore e micro-organismi in sospensione.

 

Quantum non emette alcuna radiazione elettromagnetica, non introduce alcun reagente chimico nell’acqua e non ha alcuna influenza sulle persone, animali e piante.

La fonte di energia che sfrutta è quella elettromagnetica naturalmente già presente nell’ambiente (in particolare come oscillazioni stazionarie del campo e elettromagnetico confinato tra la crosta terrestre e la ionosfera, i cosiddetti modi stazionari di Schumann).

È un dispositivo certificato CE.

I Campi Elettromagnetici sono legati ai Potenziali Elettromagnetici come:


B = ∇×A
E = -∂A/∂t-∇V

E : Campo Elettrico
B : Induzione Magnetica
V : Potenziale Elettrico
A : Potenziale Vettore Magnetico

I potenziali sono direttamente collegati alla fase elettromagnetica: φ

Nel sistema di misura SI (MKS) valgono le relazioni:
V=(-h/2πe) ∂φ/∂t [Volt] , A=(h/2πe)∇φ [Volt∙sec/m]

SI TRATTA DI SEGNALI DI FASE, OSSIA A “PROPAGARSI” è IL CAMBIO DI CONFIGURAZIONE DEI POTENZIALI CHE AVVIENE SUI VETTORI DEI CAMPI GIÀ PRESENTI NELL’AMBIENTE.

NON CI SONO CAMPI EMESSI CHE DEBBANO PROPAGARSI: LE ONDE DI FASE TRASPORTANO “INFORMAZIONE” (CONFIGURAZIONE RITMICA) NON ENERGIA (NESSUNA RADIAZIONE E INTERAZIONI ISTANTANEE).

Perchè la Quantum Technology non opera sull’acqua che costituisce il corpo umano.

Il Quantum è in grado di lavorare solo sull’acqua liquida in quanto organizzabile supra-molecolarmente su più gradi di libertà sui quali intervenire con la programmazione.

L’acqua dei sistemi viventi è organizzata in uno stato chimico-fisico differente da quella liquida. Essa praticamente costituisce un 4° stato di condensazione.

L’acqua biologica è acqua vicinale super-coerente ossia acqua d’interfaccia: si costituisce in uno stato vetroso (glassy state, ove la sua viscosità è di 10 volte quella del liquido ordinario), è adesa e riveste ogni back-bone molecolare e superficie idrofila costituente il materiale biologico. 

Non è pertanto interessata dall’azione dei dispositivi Quantum Technology di Atena.

La fisiologia e l’omeostasi dei sistemi viventi non sono influenzati quindi in alcun modo. Al più si può avere una miglior biodisponibilità dell’acqua bevuta o assorbita dai vegetali.